EricèNatale, un Capodanno da ricordare

222

È stato un Capodanno davvero straordinario quello vissuto dalle tantissime persone che si sono date appuntamento il 31 dicembre dalle ore 23,00 in poi per salutare l’arrivo dell’anno nuovo a Erice.[su_spacer]

Com’era prevedibile tutto è andato secondo copione. Piazza della Loggia ha accolto tutti con musica e allegria. A fare da contraltare i Mercatini di Natale che fino alla fine dei festeggiamenti sono rimasti aperti. Locali stracolmi in ogni ordine e grado sia il 31 dicembre che per Capodanno.[su_spacer]

Soddisfatti gli organizzatori di EricèNatale per la presenza così numerosa di turisti e visitatori. “Ancora una volta EricèNatale conferma le potenzialità di questa manifestazione e di questa città che anche d’inverno inaspettatamente per alcuni versi è strapiena di gente che la visita”.[su_spacer]

Continuano intanto gli Appuntamenti in Cartellone. Questo pomeriggio alle ore 18 – presso la Chiesa di San Martino – BUON ANNO IN MUSICA – con l’Orchestra del Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani.

Domani, domenica 3 e lunedì 4 gennaio ore 18, presso il Teatro Gebel Hamed sarà messo in scena L’ASTROLOGO – commedia di Antonio Cordici – da un manoscritto del 1628 conservato nella Biblioteca comunale di Erice. Spettacolo e laboratorio teatrale a cura dell’Associazione “Il Bajuolo di Erice”.[su_spacer]

Il prossimo 5 gennaio invece in Piazza della Piazza della Loggia alle ore 18.00 “BOTTEGA RETRO’”, un progetto ideato da Cocò Gulotta (attore-cantautore) e Alberto Di Rosa (chitarrista e compositore). Monologhi, canzoni, giochi musicali ed invenzioni linguistiche proposti al pubblico con incisiva presenza di palco, alla maniera del teatro-canzone: un’energia contagiosa che Cocò Gulotta usa ad arte per porgere al pubblico con lucida leggerezza i suoi testi ricchi di capricci linguistici e giocolerie verbali, ma anche di contenuti autentici e affatto scontati. Un circo metropolitano dove personaggi, veri o sognati, si alternano per raccontare vizi e virtù di una società corrotta e degradata, tuttavia ancora capace di sorprenderci con le sue meraviglie.[su_spacer]

ll 6 gennaio 2016, sempre in Piazza della Loggia alle ore 18.00 arriva il “CIRCO SQUILIBRATO”, una appassionata Ricerca sulle Tecniche Circensi (Giocoleria, Equilibrismo e Acrobazie Aeree) e sulla loro integrazione col Clown e con il Teatro è ciò che caratterizza questa compagnia di Artisti di strada. Una compagnia Oltre che in Italia si è esibita in Francia e Spagna in importanti tournèe di spettacoli di strada. Vantano la partecipazione a progetti-spettacolo di Circo-Teatro quali “Il Grande Circo Naturale” con regia di Valeria Zurlo, “Il Circo Immaginario” con regia di Costantino Pucci.[su_spacer]

Mercoledì 6 gennaio poi in Piazza delle Loggia venite indossando i panni della vecchietta con la scopa per “La più brutta Befana 2016”, dalle 16.30 alle 19.30. Il concorso si svolgerà lungo le vie del centro storico di Erice, se ci saranno almeno venti partecipanti, mentre la premiazione si terrà in Piazza della Loggia. Ai primi tre saranno assegnati premi in denaro: € 500,00, € 300,00 e € 200,00. Ci sarà una giura tecnica e una formata dal pubblico presente.  Il regolamento del concorso si può scaricare dal sito www.ericenatale.it.

SHARE