Erice tra il cielo e il mare: la promozione del territorio e la sua tutela

183

Incontro interlocutorio, ma proficuo, ieri pomeriggio presso l’Assessorato regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, fra la Sen. Pamela Orru, i Sindaci di Erice e Valderice, Giacomo Tranchida e Mino Spezia con l’Assessore regionale On.le Antonello Cracolici.[su_spacer]

Tema principale dell’incontro la prospettiva concreta della ripresa di una attività tradizionale delle coste trapanesi, in ultimo centrata su Favignana, quale quella della TONNARA, che in maniera strategica ha dato lustro ed appeal turistico non indifferente all’intero bacino nord occidentale della provincia. Argomento caldo e passo passo caricatosi sulle spalle a livello nazionale dalla Sen. Orru ed oggi occasione di rilancio promo-turistico regionale a cui guarda con estrema attenzione e partecipazione l’Ass. Cracolici. Argomento non disgiunto dalle tradizioni socio-economiche territoriali interessanti anche i Sindaci di Erice (ex Tonnara San Cusumano – azienda Castiglione) e Valderice (già Tonnara di Bonagia) oltre a quello di Favignana, in prima battuta.[su_spacer]

La proposizione del positivo confronto si è incentrata, oltre che sulle importanti questioni tecniche ancora da dirimersi a livello nazionale e rispetto alle quali la Sen. Orru al pari del Sindaco Pagoto non mancheranno di spendersi, anche sull’opportunità della valorizzazione inter/nazionale a carico della Regione sull’aspetto promo-turistico sistemico dei territori costieri nord occidentali della provincia di Trapani, come prospettato dai Sindaci all’Ass. Cracolici, nell’ambito della valorizzazione anche enogastronomica delle eccellenze (paniere dei prodotti di qualità: dal tonno al sale, dal vino all’olio all’ortofrutta, ETC), al riguardo onerati di avviare un raccordo fra i soggetti istituzionali e pubblico-privati interessati (Comuni, Distretto Turistico, Gal, Gac, Libero Consorzio dei Comuni della provincia di Trapani, ma anche soggetti imprenditoriali).[su_spacer]

Non è mancata l’occasione per i due Sindaci: Spezia per il Comune di Valderice, di riproporre l’attenzione regionale sul completamento della pista Elisuperficie di C.da Seggio, anche ai fini antincendio, oltre che della necessità di una sinergica azione governativa regionale per le procedure interessanti le prospettive della realtà portuale di Bonagia.[su_spacer]

Al pari, senza alcun volo pindarico, fra il mare e il cielo, ma tenendo ben fermi gli obiettivi di promozione e valorizzazione strategica degli attrattori turistico-culturali, la riproposizione da parte del Sindaco di Erice Tranchida dell’ambizioso progetto di Erice Mountain Park (Bike Park, Parco Avventura, Rifugi, Slittovia – Alpine Coaster, Piano Sentieristica e complessiva riqualificazione della montagna di Erice di proprietà del Demanio regionale).[su_spacer]

A seguire, nelle prossime settimane, la competente verifica in sedi istituzionali romane degli sviluppi così come in sede regionale, anche alla luce delle anticipazione strategico-promozionali anticipate dall’Assessore, nonché in sede locale per il partenariato istituzionale e socio-economico necessario per avviare una progettualità sistemica che decisamente punti sulla promo-valorizzazione turistica accompagnata dall’offerta di un paniere enograstronomico di qualità, che solo la nostra terra può offrire a turisti e visitatori, salvaguardando il duro e faticoso lavoro degli operatori di un settore, dal mare alle campagne alla montagna, dalla ristorazione alla ricettività ai servizi turistici e commerciali, che sempre più e’ destinato a riscoprirsi trasversale, completare ed unico. In tale direzione, alta l’attenzione per il futuro dello scalo aeroportuale di Birgi così come per il porto di Trapani, in primis.

SHARE