PSI Valderice, Cristina Ferro interviene su fecondazione assistita

209
Dopo la notizia della ripartizione delle somme, da parte dell’assessorato regionale alla salute, alle famiglie meno abbienti che vogliono sottoporsi alla fecondazione assistita, interviene la segreteria comunale di Valderice del Psi Cristina Ferro. [su_spacer]
“Il PSI di Valderice – dichiara Ferro- esprime la propria soddisfazione per i risultati conseguiti dai socialisti siciliani e per l’impegno profuso ai fini dell’applicazione, anche in Sicilia, della normativa in materia di fecondazione medicalmente assistita. Se nei prossimi mesi tante coppie potranno, nelle strutture sanitarie abilitate, coronare le proprie legittime aspirazioni familiari, lo si dovrà anche alla mobilitazione pubblica a seguito del convegno “Fecondazione assistita: diritto o lusso?” organizzato dal PSI a Valderice lo scorso 8 novembre”.
In particolare la segreteria comunale ringrazia le compagne Nella Maltese, Maria Grazia Coppola, Ester Vincenza Criscenti e Antonella Pollina per “il generoso impegno nell’organizzazione di quella iniziativa, poi proseguita proficuamente all’ARS con le iniziative parlamentari dell’on. Nino Oddo, che si dimostra una volta ancora, autentico interprete delle esigenze del territorio”.
SHARE