Paceco, approvate le linee di indirizzo per la gestione del centro polifunzionale “ex Cine teatro Roma”

-

 

Il Consiglio comunale di Paceco ha approvato le “linee di indirizzo per le politiche di gestione del centro polifunzionale di carattere culturale denominato ex Cine teatro Roma, nella prospettiva delle finalità di aggregazione sociale e lo sviluppo delle attività culturali per la collettività, attraverso il ricorso alla esternalizzazione della gestione in chiave sussidiaria”.[su_spacer]

La delibera, predisposta dal sindaco Biagio Martorana, getta le basi per l’affidamento in gestione della struttura in via sperimentale, “partendo dal principio che questo immobile deve servire alla comunità di Paceco come centro di aggregazione – ha evidenziato il primo cittadino – e, soprattutto, non dovrà generare utili per chi verrà a gestirlo; dall’utilizzo del locale, si ricaveranno solo i proventi necessari a coprire i costi di gestione”.[su_spacer]

Illustrando le linee di indirizzo, il sindaco ha ricordato che “la ristrutturazione dell’ex cine teatro Roma per la realizzazione di un centro culturale (iniziata nel 2014 e completata lo scorso anno) è stata finanziata dalla Comunità europea, in attuazione di un progetto presentato durante la mia prima sindacatura”; e poi ha precisato che “l’atto odierno è propedeutico alla predisposizione di un bando, per l’individuazione di una associazione del territorio (non necessariamente una onlus, ndr) che possa gestire il bene, con la possibilità di integrazione da parte del Comune nella stessa gestione”.[su_spacer]

Le linee di indirizzo sono state approvate con il voto favorevole di 15 dei sedici consiglieri presenti (contraria Asta, assenti Ciulla, Fodale, Spanò e Bellezza).