Anche Trapani contribuisce ad “Aci per la solidarietà”, 331 euro alle zone colpite dal terremoto

Anche la provincia di Trapani ha contributo alla raccolta fondi “Aci per la solidarietà” promossa a livello nazionale all’Automobil Club, su iniziativa del presidente Angelo Sticchi Damiani. Proprio durante lo svolgimento della 58ma edizione della “Monte Erice”, sia allo start che al quartier generale delle classifiche (all’arrivo ad Erice vetta) sono state installate due teche per la raccolta dei fondi da destinare ai territori colpiti dal terremoto nel Centro Italia. A sensibilizzare il pubblico della gara sono stati gli stessi dipendenti della delegazione provinciale. In una sola giornata sono stati raccolti 331,64 euro che saranno trasferiti all’Aci nazionale.

«L’iniziativa – ha detto il presidente dell’Ac Trapani, Giovanni Pellegrino – abbiamo deciso di aderire alla raccolta fondi finalizzata a sostenere un progetto per la ricostruzione concordato con la Protezione Civile. Anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo voluto fare la nostra parte, dimostrando la solidarietà di un Paese unito». «Come nella sua migliore tradizione – ha dichiarato il presidente di Aci, Angelo Sticchi Damiani – l’Aci mette a disposizione delle popolazioni duramente colpite le strutture, le professionalità, i mezzi, le tecnologie e le competenze di cui dispone. L’obiettivo è quello di ridurre il più possibile i disagi che intere comunità sono costrette ad affrontare, sia nell’immediato che nei prossimi mesi».

SHARE