Trapani: vicenda auto di servizio, assolto in secondo grado il Sindaco Damiano

Ieri la Corte d’appello di Palermo, (Sezione prima Presidente Garofalo) ha confermato la sentenza di assoluzione piena di primo grado (resa con rito abbreviato dal GUP di Trapani Dott. Cavasino), nei confronti del primo cittadino di Trapani, Vito Damiano, in relazione alla vicenda dell’utilizzo dell’auto di servizio.

Il Sindaco, difeso dagli avvocati Bosco Biagio e Pellicciotta Massimo, ha dichiarato: “Non posso che essere soddisfatto per le decisioni dei due gradi di giudizio che hanno confermato il rapporto che sin dall’inizio ho avuto con la mia coscienza e con la mia morale. Parimenti rimango amareggiato per quanti hanno nutrito o alimentato dubbi sulla mia correttezza”.

SHARE