Caos rifiuti, l’Associazione Codici propone mozione per la riduzione della Tari 2016

-

L’Avv. Vincenzo Maltese, segretario dell’Ass.CODICI Trapani, ha inoltrato a mezzo posta certificata al Presidente del Consiglio Comunale di Trapani, al Sindaco, al Segretario generale e ai Consiglieri tutti, una PROPOSTA DI MOZIONE riguardante la riduzione della Tari per l’anno di imposta 2016.

La medesima iniziativa è stata presentata per il Comune di Salemi dal locale segretario comunale di CODICI, Avv. Roberto Rapallo.
Tale iniziativa nasce a seguito dei disservizi e inefficienze nel servzio di raccolta dei rifiuti che da diversi mesi, e ancor di più nei giorni a venire, si verificano per le strade delle due città con  consequenziali disagi subiti dai cittadini. Ed invero, montagne di rifiuti occupanti parte della carreggiata, proliferazione di blatte e di colonie di ratti ed odori nauseabondi sono solo alcuni dei fastidiosi effetti direttamente riconducibili alla carenza del servizio di raccolta RSU segnalata più volte ai rappresentanti dell’associazione.

“Nonostante il continuo susseguirsi di annunci di ordinanze contingibili e urgenti e proclami sui media e social di inziative di avvio della raccolta differenziata –spiegano gli Avv.ti Vincenzo Maltese e Roberto Rapallo rispettivamente segretario di CODICI Trapani e di Salemi-, le criticità emerse nel sistema della raccolta dei rifiuti non appaiono diminuire. In considerazione di ciò, l’associazione CODICI ha deciso di presentare alle amministrazioni Comunali una proposta di mozione avente ad oggetto la riduzione della Tari per il 2016”.

“La diminuzione della tariffa base-, precisano i due legali-, è legittimata dalle stesse previsioni e dalla ratio della legge istitutiva della Tari. Ed infatti, a fronte di un servizio carente ed insufficiente, è previsto che la tassa in esame sia dovuta in misura notevolmente ridotta rispetto alla quantificazione ordinaria. Si è deciso di avanzare tale richiesta perché è il Consiglio Comunale la sede naturale dove discutere ed approvare decisioni di tale importanza, in quanto il pagamento della TARI coinvolge la  totalità delle famiglie”.

“Riguardo all’approvazione o meno di tale mozione-, concludono gli Avv. Vincenzo Maltese e Roberto Rapallo-, ci aspettiamo una risposta per iscritto ed in tempi ragionevoli”. Il testo integrale della proposta di mozione presentata è consultabile sulla pagina Facebook di CODICI TRAPANI E SALEMI.

Tutti coloro che volessero sostenere e seguire le varie iniziative a tutela del cittadino-utente promosse da CODICI possono chiamare lo 0923.030086, 389.1343729 per quanto riguarda Trapani o recarsi presso la sede territoriale di Salemi in Via F. Orlando 22, chiamare, durante le ore pomeridiane, i seguenti numeri 380 3699023 / 0924 982802.