Fondi del PSR, 34 milioni di euro per l’ammodernamento del reticolo stradale rurale:Salone, sollecita la partecipazione al bando

-

Per ammodernare il sistema delle imprese agricole del nostro territorio è urgente sistemare il reticolo delle strade di campagna, interpoderali, viottoli, trazzere, che ogni giorno viene percorso dai mezzi agricoli e che interconnette tra loro le imprese agricole, le aree di produzione, le principali arterie di collegamento. È questo lo spirito dell’intervento da 34 milioni di euro previsto nell’ambito del PSR 2014-2020 e messo a bando dall’Assessorato Regionale dell’Agricoltura – Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale.

Bando pubblico che il consigliere comunale di Trapani, Francesco Salone, ha segnalato alla amministrazione del sindaco Vito Damiano, sollecitando la predisposizione dei relativi progetti, attraverso un’interpellanza. «Nonostante la crisi del settore agricolo – afferma il consigliere Salone – sono sicuro che nel nostro territorio, ed immagino anche nei territori degli altri comuni della nostra provincia, operino ancora numerose imprese agricole e che diffuso e molto transitato sia il reticolo di strade interpoderali e trazzere, molte delle quali di pubblica fruizione a servizio di molteplici aziende ed operatori del settore. Si tratta dunque di una occasione che non possiamo perdere, da cogliere al volo con la presentazione di quanti più progetti possibili, nella speranza che alcuni possano trovare accoglimento e favorevole posizionamento nella graduatoria regionale».

I progetti possono essere presentati a partire dal 1 novembre e fino al 20 dicembre 2016. Sulla base delle disposizioni attuative del bando, agli enti pubblici, anche consorziati, può essere erogato un aiuto in conto capitale fino al 100% sulla spesa ritenuta ammissibile: per interventi che prevedono costruzioni ex novo di strade rurali è erogabile fino a un milione di euro per singolo progetto; per recuperi e ristrutturazioni di strade rurali, interpoderali e trazzere è erogabile fino a 500 mila euro per singolo progetto.

Oltre all’interpellanza il Consigliere Salone «in totale spirito di collaborazione» ha inviato a tutti i sindaci della provincia di Trapani una lettera con la quale segnala la pubblicazione del bando e delle relative disposizioni attuative.

Nell’interpellanza al sindaco di Trapani, Vito Damiano, Salone chiede anche se non si ritenga opportuno «approfondire, attraverso gli uffici comunali, se vi sia la previsione di pubblicazione da parte della Regione Siciliana di altri bandi a valere sulle misure del PSR, del FESR o degli altri strumenti di Programmazione che l’Unione Europea mette a disposizione».

«L’amministrazione Damiano – conclude Salone – non ha mai costituito un ufficio che operi con l’unico obiettivo di intercettare fonti di finanziamento extra bilancio. Credo sia questa una delle ragioni della fragilità operativa nella predisposizione di progetti per opere pubbliche».