Nuovo sbarco a Trapani, due cadaveri tra i migranti

-

Oltre 500 i migranti sbarcati questa mattina dalla nave militare maltese, ormeggiata al molo Isolella.

Nello sbarco odierno vi erano molti minori e donne incinte ed anche due cadaveri, quelli di un uomo e una donna.

I migranti, soccorsi martedì al largo delle coste libiche, hanno ricevuto una prima assistenza sanitaria nelle tende da campo allestite al molo e successivamente sono stati scortati dalle forze dell’ordine  fin all’Hotspot di contrada Milo dove saranno avviate le procedure per la loro identificazione.  Gli agenti della Squadra mobile e i militari della Guardia di finanza  sono già al lavoro per individuare se tra i profughi vi siano gli scafisti.