Damiano: “Dall’1 gennaio non chiude nessun CCR né vengono sospesi i servizi di pulizia al cimitero”

1193
In relazione alle dichiarazioni del consigliere La Porta, che avrebbe accusato l’Amministrazione Damiano di aver praticato “terrorismo amministrativo”, paventando la chiusura dal 1mo gennaio 2017 del CCR e la sospensione del servizio di pulizia al cimitero comunale, l’Amministrazione comunale intende precisare che la consacrazione dei tagli apportati al bilancio in sede di variazione è avvenuta in consiglio comunale, organo di cui fa parte il consigliere La Porta e che lo stesso, al di là delle fatue dichiarazioni alla stampa, avrebbe potuto e dovuto, in quella sede, far sentire la propria voce attraverso la presentazione di un emendamento correttivo se proprio avesse voluto dare risposte alle sue domande.
“Al consigliere La Porta – afferma il Sindaco – dico semplicemente che dal 1mo gennaio non chiude nessun CCR né vengono sospesi i servizi di pulizia al cimitero. Punto. Se il consigliere fosse stato più prudente e competente, avrebbe atteso quantomeno le deliberazioni di Giunta di fine anno, normalmente adottate per consentire ai dirigenti di assumere gli impegni di spesa che consentiranno all’Amministrazione lo svolgimento delle attività programmate con le risorse appostate in bilancio. Se qualche solerte dirigente, come avvenuto di recente, adotta autonomamente provvedimenti ‘impropri’, che danno strumentalmente spazio a chi deve portare avanti la propria campagna elettorale, esiste pur sempre un’Amministrazione un po’ più attenta e saggia che trova le soluzioni perché i temuti danni non abbiano a verificarsi”.
SHARE