Castelvetrano, Il comune fornirà l’assistenza ai bambini sordo-ciechi

0

Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Jr. Errante, unitamente all’assessore ai servizi sociali, Dr.ssa Giovannella Falco, ha incontrato stamattina il segretario generale della Uil Trapani Eugenio Tumbarello ed il Segretario generale Uil Fpl Trapani Giorgio Macaddino per affrontare la problematica del servizio di assistenza per l’autonomia e la comunicazione in favore degli alunni sordo-ciechi frequentanti la scuola dell’Infanzia, le scuole primarie e secondarie di primo grado per l’anno scolastico 2016-2017. Questa amministrazione infatti,  ha deliberato di avviare il predetto servizio in favore di  8 alunni che necessitano dell’ assistenza  LIS, secondo le segnalazioni dei Dirigenti Scolastici cittadini, attraverso l’utilizzo di  cinque  unità qualificate.

“Pur con modestissime risorse di bilancio e in ossequio alla legge abbiamo ritenuto opportuno stanziare dal bilancio comunale le somme necessarie per assicurare il predetto servizio- ha affermato il Sindaco- perché da sempre abbiamo lavorato per migliorare la qualità dei servizi offerti ai nostri cittadini ed in particolare per i ragazzi delle scuole e a quelli meno fortunati. Siamo orgogliosi di riuscire a garantire interventi importanti nel settore della solidarietà anche a costo di rinunciare ad interventi che danno più popolarità.”

Anche il segretario Tumbarello ha  espresso la sua soddisfazione per la soluzione adottata dal  Comune di Castelvetrano: “In questo modo si vanno a tutelare sia gli interessi degli studenti che necessitano di tale genere di assistenza sia dei lavoratori finora impiegati in questo importante servizio, ai quali verrà così data giusta dignità tramite la continuità occupazionale. Mi auguro che anche gli altri comuni del Trapanese possano presto adottare soluzioni analoghe a quelle dell’amministrazione castelvetranese”.

condividi