Cinque emendamenti dell’on. Nino Oddo al “Collegato”della Finanziaria

Luglio Musicale, Camere di Commercio, Istruzione e Formazione professionale, Demanio marittimo  e Agricoltura sono  i temi degli emendamenti aggiuntivi al disegno di legge n. 1276 stralcio I /A, avente per oggetto “Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2017”, collegato alla  Legge di stabilità regionale,  presentati dal deputato regionale del PSI, on. Nino Oddo, insieme con altri colleghi parlamentari.

Nel primo emendamento, si legge  che “per le finalità istituzionali dell’Ente Luglio Musicale di Trapani, è autorizzata l’ulteriore spesa, per l’anno 2017, di 150 mila euro. La spesa trova copertura con la diminuzione di pari importo del capitolo 215701”.

Con il secondo emendamento, l’on. Oddo ripropone l’istituzione del Fondo di quiescenza per il Personale delle Camere di Commercio della Sicilia, assunto- si legge nel documento- “ anteriormente all’entrata in vigore della L.R. 4.4.1995, n. 29, sia esso in atto in  quiescenza sia esso in servizio. Ad esso sono affidate tutte le funzioni e gli oneri relativi al trattamento economico pensionistico del predetto personale. A tale Fondo è riconosciuta  autonomia gestionale e funzionale”.

Un ulteriore emendamento modifica l’articolo 61 con il seguente comma: “le risorse finanziarie per lo scorrimento della graduatoria adottate in esito all’avviso approvato con decreto del Dirigente generale del Dipartimento Regionale per l’istruzione e la Formazione professionale del 13 giugno 2016 n. 28/95 sono individuate a valere sull’Asse 3- Istruzione Formazione- del PO FSE Sicilia 2014/2020 per un importo non superiore a 31 milioni di euro. Le modalità, anche cronologiche, dello scorrimento della graduatoria saranno definite con decreto del Dirigente”.

Nel quarto emendamento viene prevista “la misura del canone agevolata, con  riduzione pari al 50%, per i beni del demanio marittimo dati in  concessione alle associazioni sportive dilettantistiche”.

Infine il quinto emendamento dell’on. Nino Oddo “autorizza, per le finalità di cui all’articolo 7 della l.r. n. 16 del 2008, l’Assessorato regionale per l’agricoltura, lo sviluppo rurale e la pesca mediterranea  ad erogare un contributo di euro 200.000 per l’esercizio 2017 con l’incremento del capitolo 348111 di pari importo. La spesa trova copertura con la diminuzione di pari importo del capitolo 215701”.

SHARE