Firme raccolte, Città a Misura d’Uomo venerdì presenta la Lista

Venerdì mattina una delegazione del Movimento “Città a Misura d’Uomo”, con in testa il candidato sindaco Giuseppe Marascia ed il docente del Conservatorio di Trapani maestro Giuseppe Visconti, delegato dei sottoscrittori del Movimento, presenterà la propria Lista che competerà alle elezioni amministrative del prossimo 11 giugno.

Il Movimento ha raccolto ben oltre le 400 firme di elettori trapanesi necessarie per la partecipazione elettorale: sono stati raggiunti, infatti, i 472 sottoscrittori totali.

Pur consapevoli delle difficoltà di una campagna elettorale che è chiaramente già delineata come uno scontro fra i due rappresentanti della Destra trapanese, il senatore Antonio D’Alì da una parte e l’onorevole Girolamo Fazio dall’altra, i rappresentanti del movimento civico “Città a Misura d’Uomo” si propongono egualmente con il proprio programma, con le qualità personali dei propri candidati, con la propria indipendenza da ogni schieramento politico, per rappresentare una scelta alternativa ma qualificata a quella dei “soliti noti”  tanto  al governo della città quanto al Consiglio comunale.

Sul tema dell’indipendenza politica il candidato sindaco Marascia ha tenuto a ribadire quanto  è, peraltro, già da tempo messo per iscritto sul sito web www.amisuraduomo.org ovvero che «anche in caso di ballottaggio il movimento non accetterà di scendere a compromessi con alcuno essendo la propria proposta amministrativa totalmente dissimile da quella degli altri competitori. Sono, quindi, destituite di ogni fondamento le “voci” che sono state messe “ad arte” in giro da chi, probabilmente incapace di proposte politiche,  gioca ad ingannare quegli elettori che sono liberi da lacci e lacciuoli parentali, amicali o di favori e che possono quindi essere interessati alla nostra proposta».

La Lista per il Consiglio, che accompagna la candidatura a sindaco dell’Avvocato Marascia, è così composta: Capolista lo stesso Giuseppe Marascia, e quindi, di seguito, il prof. Leonardo Todaro, docente all’Istituto Nautico di Trapani e presidente del Movimento Civico, il dott. Gabriele Tripi, neuropsichiatra notissimo in città, Elena Lombardo da sempre impegnata nel sociale, quindi il blogger Natale Salvo, l’ex ispettore della questura di Trapani Pietro Rotolo, Vito Maida, Vincenza Montalbano, il capo ormeggiatori del porto Antonio Guaiana, la prof. Mariapia Culcasi, Nicola Rondello in rappresentanza della frazione sud di Palma e Anna Di Gregorio in rappresentanza della frazione nord di Mokarta, l’avv. Francesco Faliero, Giuseppe Triolo, Giovanni Marino, Antonino Gianno, Giuseppe Sansone, Bruno Bulferi, l’assicuratore Alessandro Martorana, Rita Lo Sciuto, la dott. Elena Galuppo, bancaria e sindacalista CISL, e, infine, la capo scout Erika Ferrara.

 

SHARE