Abbruscato: ” il diritto a votare non deve essere disatteso”

Il Consigliere Vincenzo Abbruscato interviene sui recenti fatti di cronaca:

Il profondo disagio, da rappresentante istituzionale ma ancor  prima da trapanese, mi induce ad esprimere un dolore, che oggi come ieri, non può farsi beffa della rabbia delle persone oneste.

Certo che la Magistratura, massima garanzia di tutti, svolge un ruolo importante e che, se l’azione giudiziaria entra e condiziona, suo malgrado, la vita politica ed amministrativa della ns Trapani, la prima responsabilità non è certamente imputabile all’esercizio delle proprie funzioni.

Lo spirito democratico che contraddistingue il mio far “politica”, mi esorta a schierarmi, ancor prima, con il Cittadino, che, a mio avviso, è frastornato…tanto che, temo, ne potrebbe uscire ulteriormente sconfitto.

Il Trapanese elettore può, dinanzi a questa debacle, a questa sconfitta corale, sconfitta delle speranze, delle attese, delle utopie che si rinnovano ad ogni appuntamento elettorale, sentire vano il diritto/dovere di esercitare il proprio ufficio. Ciò nonostante il diritto a votare non deve essere disatteso e deve indurre, tutti noi, a cercare la migliore delle soluzioni nel migliore dei mondi possibili, se pur imperfetto e soggetto a improvvidi terremoti, come quelli denunciati in queste ore.

In ultimo, ma non per importanza, auspico un rapido accertamento della verità che possa rasserenare la classe imprenditoriale, vera linfa dello sviluppo economico/sociale del nostro territorio.

SHARE