La Cgil torna a mobilitarsi contro il Governo che, in mattina, proporrà un emendamento alla finanziaria ripristinando voucher

-

La Cgil torna a mobilitarsi contro il Governo. Anche a Trapani si terrà oggi, alle 11, davanti la Prefettura, il sit in di protesta contro il Governo che, in mattina, proporrà un emendamento alla finanziaria ripristinando voucher per famiglie e imprese fino a 5 dipendenti non rispettando, così, la legge di abrogazione.

“Riteniamo gravissima – dice il segretario generale della Cgil di Trapani Filippo Cutrona – la possibilità che il Governo definisca una nuova normativa sul lavoro occasionale. Le proposte in discussione rischiano di far ritornare, con norme peggiori, i voucher cancellati dal Parlamento e dal Governo poche settimane fa, accogliendo il quesito referendario della Cgil che prevedeva l’abrogazione del buono lavoro”. 

La Cgil si è detta “pronta a una grande manifestazione nazionale e a una petizione popolare per chiedere il rispetto dell’articolo 75 della Costituzione poiché sarebbe la prima volta, nella storia della Repubblica, che un Governo interviene con un provvedimento legislativo opposto a quello emanato poco prima con il fine di evitare il referendum”.