Fazio nuovamente ai domiciliari

-

(ANSA)  Il tribunale del riesame di Palermo, accogliendo il ricorso della Procura di Trapani, ha disposto nuovamente gli arresti domiciliari per l’ex deputato Girolamo Fazio, accusato di corruzione nell’ambito dell’inchiesta che ha coinvolto l’armatore Ettore Morace. Il provvedimento non è esecutivo fino a quando si pronuncerà alla Cassazione. Inizialmente posto ai domiciliari su richiesta dei pm di Palermo – l’indagine è poi stata trasferita a Trapani – , il gip decise di sostituire la misura con il divieto di dimora a Palermo. Contro la decisione ha fatto ricorso la procura di Trapani. Oggi la decisione del tribunale del riesame.