Dipendente,licenziato dalla Esse Emme srl, vince causa e viene reintegrato nel posto di lavoro

Era stato licenziato lo scorso novembre per scarso rendimento, ma oggi il Tribunale di Marsala nel corso della prima udienza lo ha reintegrato nel posto di lavoro, accogliendo integralmente il ricorso presentato dal lavoratore dopo che la Filcams Cgil di Trapani  aveva impugnato il licenziamento ritenendolo illegittimo.
Il lavoratore castelvetranese, Gaspare Pompei, Rsa della Filcams Cgil, licenziato dalla Esse Emme Srl,  società che ha rilevato la rete vendita del gruppo 6 Gdo, tornerà a prestare servizio nel punto vendita all’interno del centro commerciale Belicitta’ di Castevetrano, dove svolge il ruolo di capo reparto.
Il giudice del lavoro del Tribunale di Marsala ha, infatti, annullato il licenziamento e disposto l’immediato reintegro del dipendente nel posto di lavoro condannando la Esse Emme Srl a risarcire il lavoratore pagando le mensilità con interessi, a decorrere dalla data del licenziamento fino a quella dell’effettivo reintegro, oltre alle spese legali.
“Questa sentenza – dice il segretario provinciale della  Filcams Cgil Anselmo Gandolfo – rappresenta una grande vittoria per il lavoratore e per il sindacato che ha condotto una battaglia consapevole del fatto che il dipendente era stato ingiustamente licenziato. Si tratta – conclude – di un importante risultato che riconosce un fondamentale diritto sancito dalla legge, ovvero quello di poter esercitare democraticamente e liberamente l’attività sindacale da parte dei lavoratori”.
SHARE