Prefetto, una riunione per la sicurezza del territorio

Nella mattina di oggi 27 luglio 2017,  il Prefetto di Trapani, dott. Giuseppe Priolo ha presieduto una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica nel corso della quale è stato focalizzato lo stato complessivo dell’ordine e la sicurezza pubblica nel Comune capoluogo.

Alla riunione, assieme ai vertici locali delle Forze di Polizia, hanno partecipato il Commissario Straordinario del Comune di Trapani, dott. Francesco Messineo e, in rappresentanza del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trapani, il Sostituto Procuratore dott. Franco Belvisi.

Al termine dell’analitica disamina delle principali problematiche, nel prendere atto che la situazione complessiva, pur rimanendo meritevole della massima attenzione, è affrontata con grande impegno ed efficacia operativa dalle Forze di Polizia, sono state ulteriormente disposte mirate attività di prevenzione e di controllo del territorio, anche con modalità operative integrate dalla partecipazione della Polizia Municipale.

In relazione alla corrente stagione estiva ed al connesso incremento di occasioni di aggregazione pubblica è stata ulteriormente richiamata l’attenzione su eventi, manifestazioni, spettacoli, feste di piazza, e quant’altro, che necessitano di attenta programmazione sotto il profilo della security e della safety.

E’ stato altresì convenuto, con particolare riguardo alle località insulari del territorio provinciale, il potenziamento dei servizi di controllo preventivo e l’intensificazione delle misure di contrasto all’uso di sostanze stupefacenti ed al consumo di alcolici, che saranno effettuate anche con riferimento ai luoghi imbarco e sbarco.

Specifica attenzione è stata, infine, dedicata all’evento “Martin Garrix in concert”, previsto per il prossimo 29 luglio presso il Parco Archeologico in Marinella di Selinunte per il quale sono state disposte, d’intesa con la Commissione Straordinaria del Comune di Castelvetrano, apposite misure volte a consentirne lo svolgimento nella massima sicurezza delle persone e dei luoghi, attesa la prevista partecipazione di migliaia di spettatori.

SHARE