Alcamo,Brucia discarica rifiuti, nube tossica sulla città

-

Allarme diossina ad Alcamo a causa di un incendio divampato ieri pomeriggio in un deposito per la raccolta differenziata dei rifiuti, che ha sprigionato una densa nube nera che ha ricoperto la città, visibile da km di distanza.

Il sindaco di Alcamo Domenico Surdi ha invitato la popolazione a rimanere a casa con le finestre chiuse, in attesa dei risultati del monitoraggio dell’aria subito predisposto dai tecnici dell’Arpa.

Non si conoscono ancora le cause dell’incendio, l’unica certezza è che la combustione della plastica sprigiona diossina, che è tossica sia per inalazione che per contatto.

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco provenienti da Palermo e da Trapani, oltre a mezzi del Comune e della Protezione Civile.