Video| Regina Pacis – Faro di Pace nel Mediterraneo: gli eventi di ieri, venerdì 15 settembre

il Parco Cerriolo a Custonaci ha svelato un’altra stazione della Via Crucis marmorea. Le Stazioni della Via Crucis, sono una narrazione delle ultime ore della vita di Gesù Cristo sulla Terra che continua ad essere una fonte di spiritualità per ogni cristiano. Sul suggestivo percorso del Parco Cerriolo è stata collocata  in forma permanente la stazione n.1 Gesù condannato a morte, realizzata ancora una volta dallo scultore custonacese Giuseppe Cortese. Un tassello chiave nel cosiddetto Parco mistico Cerriolo, che raccoglie oggi dunque ben sette stazioni.

Alla presenza del parroco della città Don Antonino Marrone la nuova opera si è celebrata con una preghiera e una benedizione. Ne è seguito il “Concerto Lirico al tramonto” della Corale Parrocchiale “Et Ero Custos”.

La serata si è conclusa con la presentazione del Cd “Dragut” di Alberto Alberti al pianoforte.  Cantore del jazz mediterraneo da un trentennio, ha regalato al pubblico presente  momenti di significativa musicalità. Moltissime collaborazioni di prestigio internazionale, concerti e festival in mezzo mondo, una ventina di incisioni discografiche, un musicista molto raffinato ed originale e il suo pianismo di chiara matrice jazz, si è fuso perfettamente con il tema della serata e dell’evento “Regina Pacis”  dalle atmosfere solari e dalle melodie della cultura mediterranea. 

Gli appuntamenti di stasera, sabato 16 settembre: alle ore 21.30 sempre nel centro storico di Custonaci sarà la volta del talk show sul libro “L’uomo delle scarpe rosse” di Nicola Coccellato.Un libro giallo/noir che tocca argomenti di scottante attualità, ambientato tra la Roma degli anni ‘90 e la Trapani di oggi, con numerosi riferimenti ai luoghi della città e della provincia, tra cui il territorio di Custonaci. Roma, 1998: Marco, un ragazzo deluso dalla sua generazione, incontra l’amore della sua vita ma ciò lo porterà a vivere un’esperienza traumatica, nel tentativo di difendere l’amata dalle violenze di un altro uomo. Trapani, 2016: Alicia, un’affascinante ispettrice di polizia, indaga su degli omicidi apparentemente di facile risoluzione e inaspettatamente, in una ventosa mattinata, incontra un uomo che le stravolgerà la vita, e, messa davanti ad un bivio, dovrà fare una scelta difficile.

Dopo la presentazione del libro, alle ore 22.30 seguirà il Concerto “In Verbo et in Musica Pro-Maria” con l’ Elimo Ensemble composto da Leonardo Cassarà al clarinetto e al sax, Antonino Pianelli al contrabbasso, Felice Cavazza alla batteria, Vincenzo Caruso al  violino, Vincenzo Toscano  al violoncello.

Le degustazioni con Odori e Sapori di Sicilia – La dieta Mediterranea –  Dalle ore 18.00 alle 24.00, nel centro storico di Custonaci, sarà aperto anche un Villaggio Gastronomico sulla Dieta Mediterranea, con degustazione di busiate (al sugo di pecora, al ragù, al pesto alla trapanese), cous-cous, pizze fritte, cassatelle di tutti i gusti, “spincie”, cannoli.

 

SHARE