Marrocco: “La Vittoria di Nello Musumeci di oggi contro gli scettici di ieri!”

“Ci prendevano per pazzi – afferma Livio Marrocco, tra i fondatori del Movimento Diventerà Bellissima – quando nel 2014 iniziammo il cammino a fianco di Nello proponendolo come candidato unico del centrodestra. Molti di coloro che oggi naturalmente sono saliti sul carro del vincitore, ieri ci deridevano. Oggi è il giorno di goderci la soddisfazione di avere un uomo di destra finalmente alla guida della nostra Regione, ma allo stesso tempo di guardare avanti ed evitare le polemiche.

 

C’è un lavoro duro da fare per affrontare il dossier Regione, ci sono le elezioni politiche alle porte e quelle amministrative fra 6 mesi. Trapani esce fuori da 5 anni in cui è stata mortificata e scippata dei suoi asset più importanti (Aeroporto, Porto, Università, Ente Luglio e Biblioteca…).

In quest’ottica non sfugge a nessuno il dato regionale riconducibile alla comunità di destra (DB + FdI/NcS) che si attesta oltre l’11% in Sicilia. Dato questo sul quale si deve lavorare in ottica elezioni politiche, frutto del lavoro di tutti ma soprattutto della figura di Nello Musumeci che ha riunito le tante anime della destra orfane di riferimenti.

 

E’ il momento della condivisione e della progettualità. La lista del Movimento ha avuto ottimi risultati in Sicilia. In provincia di Trapani, con una percentuale del 5,04% raffrontata con il 5,6% di Palermo o il 2,6% di Agrigento, il Movimento ha raggiunto ottimi risultati presentando candidati “puliti” con età media giovanissima, al contrario di altre liste, e raccogliendo un vasto consenso scegliendo la strada del vero rinnovamento. Il ringraziamento va proprio a loro, a Vincenzo Abate, Marilena Ciotta, Giorgio Randazzo e Paolo Ruggieri, dai quali lo stesso Movimento sono sicuro che ripartirà per strutturarsi nel territorio ed affrontare le prossime sfide nel nome di Nello Musumeci”.

SHARE