Si è svolto a Trapani il primo Open Space Technology

Sabato 25 Novembre presso l’accademia Kandiskij di Trapani, circa 40 persone hanno partecipato al primo Open Space Technology di Trapani organizzato dall’associazione Lapis che ha tentato di dar una risposta alla domanda «Quale innovazione per Trapani?».

Il metodo dell’Open space prevede che ad ogni partecipante sia concessa la facoltà di proporre un argomento di discussione e successivamente la formazione di gruppi di lavoro tematici. Si sono formati 8 gruppi, la maggior parte ha discusso di turismo soffermandosi sulle modalità per innovarlo a “garanzia” e supporto territoriale; altri gruppi si sono concentrati sullo sviluppo della cultura e sulla ricerca di nuove metodologie formative ed educative.
Questo incontro ha dimostrato che a Trapani si sente forte il bisogno e la volontà di discutere e di portare avanti nuove idee con la finalità di apportare cambiamenti al territorio e creare nuove sinergie.