Dattilo, parla il Presidente Mazzara: «Contenti di quello che stiamo facendo»

Primato in classifica a braccetto con il Marsala che ha pareggiato contro il Mussomeli. Domenica, in casa, arriva il Città di Casteldaccia, ultimo in classifica. Nelle ore scorse, tramite un comunicato della società, è intervenuto il Presidente Michele Mazzara:«Siamo contenti di quello che stiamo facendo; sia per noi, ma soprattutto, per il mister, i tecnici e per i nostri ragazzi, che lavorano con grande impegno e serietà. Domenica vogliamo vincere per la classifica, per dare continuità, per arrivare il più presto possibile al nostro primo obiettivo. Non ci sono partite facili – ha affermato Mazzara – il Casteldaccia verrà al Mancuso per giocarsi la sua onesta partita, come ha fatto sempre nelle altre gare; non ci regalerà niente nessuno. Squadre materasso non ne conosco; noi abbiamo il dovere di non sottovalutare nessuno, ci siamo accorti che ogni Domenica le sorprese non mancano mai. Dobbiamo essere convinti di giocare con la stessa mentalità che abbiamo mantenuto nelle ultime partite, se vogliamo centrare i 3 punti. Vincendo possiamo continuare questa striscia di risultati positivi che abbiamo ottenuto dopo quella brutta prestazione di Canicattì, dove ne siamo usciti delusi e amareggiati. Sicuramente ci è anche servita per capire tante cose e per migliorare. Le partite bisogna vincerle sul campo e non prima».

Intanto, la finestra invernale di calciomercato si avvicina sempre più. In casa Dattilo si cerca di capire quali e quanti movimenti si registreranno, sia in entrata che uscita: «Credo che dal Dattilo non voglia andare via nessuno. Si tratta di una squadra che dopo 12 partite di campionato si trova prima in classifica, insieme a una grande squadra, che è quella del Marsala costruita per vincere il campionato. Credo che non ci sia tanto da cambiare, per quanto riguarda anche le nuove entrate. Ovviamente se qualcuno dei nostri ragazzi avrà il desiderio di andar via; siamo abituati a non mettere ‘catenacci’ a nessuno”. In conclusione, ha poi aggiunto “mercoledì sera avremo una riunione dirigenziale dove valuteremo anche questi aspetti. Se si riconosce che la squadra ha bisogno di cambiare qualcosa, sicuramente non staremo a guardare. Attenzionando le valutazioni e guardando soprattutto il nostro budget». 

In occasione della già citata partita contro il Casteldaccia, la società ha promosso la giornata “Giovani in campo e famiglie allo stadio”; non solo, sarà un pomeriggio rosa: infatti sarà riservato un tagliando omaggio a tutte le donne che presenzieranno al “Giovanni Mancuso” di Paceco.