Eccellenza, Marsala e Dattilo esagerati. L’Alcamo pareggia nel recupero

Nella 13^ giornata del campionato di Eccellenza, Marsala e Dattilo si confermano in testa alla classifica. Marsalesi che rispondono alla grande dopo il pari interno di otto giorni fa contro il Mussomeli: sul campo dell’Atletico Campofranco i ragazzi di mister Chianetta mettono subito le cose in chiaro già dopo 21′ grazie alle reti di Testa e Noto. Ci pensa Azzara, per i locali, a rendere la ripresa più divertente anche se Prezzabile dopo sette minuti rimette a distanza i giallorossi. La doppietta di Testa al 76′. Show casalingo del Dattilo contro il malcapitato Città di Casteldaccia. Contorni tennistici nel match del “Giovanni Mancuso”: apre le danze Iraci al quarto d’ora. Alla mezz’ora è il turno di Convitto; sul tramonto della prima frazione chiude di fatto i giochi De Luca. Il poker è un autogol, di Virruso al 59′; due minuti dopo Convitto sigla la doppietta. Chiude i conti Agate, neo arrivato dal Licata, scivolato a -4 dalle capoliste, che deve accontentarsi di un pareggio maturato solo nel recupero sul campo dell’Alba Alcamo che ringrazia Stassi. Sorride il Mazara grazie a Di Mercurio che consente ai canarini di salire a quota 24 e di superare soprattutto il Mussomeli.

0-2 è il risultato finale tra Monreale e Caccamo. Punteggio ad occhiali tra Kamarat-Canicattì e Castelbuono-Parmonval. Il Cus Palermo ne rifila quattro al Pro Favara.

LA CLASSIFICA

MARSALA 30
DATTILO 30
LICATA 26
MAZARA 24
NUOVA CITTA’ DI CACCAMO 22
CANICATTI’ 21
ALBA ALCAMO 1928 20
PARMONVAL 20
CUS PALERMO 19
POL. CASTELBUONO 14
ATL. CAMPOFRANCO 13
MONREALE 13
PRO FAVARA 13
KAMARAT 11
MUSSOMELI 9
CITTA’ DI CASTELDACCIA 4