Carmela Daidone “invito Spagnolo a riflettere prima di rilasciare ulteriori dichiarazioni “

-

Di seguito la nota integrale del Capogruppo Partito Democratico Erice Carmela Daidone.

Il passo indietro del consigliere Spagnolo è solo un atto dovuto, visto che il gruppo Cives non esiste in Consiglio Comunale.  Il gruppo del Partito Democratico di Erice al momento è costituito da quattro componenti.

Uno di questi è il presidente del Consiglio. Considerato che le Commissioni sono quattro e che i consiglieri che ne possono fare parte sono tre è chiaro che uno dei componenti debba occupare due postazioni. Non è una questione di pretese ma di regole: i Regolamenti vanno rispettati. 

Per quanto mi riguarda, occupare due postazioni in altrettante Commissioni non comporta certamente un guadagno; per chi non lo sapesse o fa finta di non saperlo il Regolamento prevede un solo gettone.

Si tratta, semmai, di un ulteriore impegno che, come capogruppo del Partito Democratico, intendo onorare e perseguire con l’unico scopo di servire i cittadini. 

Il senso di responsabilità e quale sia la politica che ciascun consigliere intende svolgere saranno loro a giudicarlo. Invito pertanto il consigliere Spagnolo a riflettere prima di rilasciare ulteriori dichiarazioni che rischiano di generare confusione nella cittadinanza e a pensare, piuttosto, a svolgere il proprio lavoro.

Condividi: