Tutto pronto per il “Natale ‘a Chiazza”

-

Tra le mille difficoltá oggettive, la cittá cerca lentamente di rialzare la testa grazie al contributo di alcuni enti istituzionali che stanno supportando il Comune, ma soprattutto di commercianti, artigiani ed associazioni di privati cittadini, svincolati dalla logica del “do ut des” a cui ci ha tristemente abituati una certa politica, dediti alla cura del territorio ed animati da reale senso di appartenenza.

Il centro storico con le sue nuovi luci, la Via Fardella vestita a festa, un albero degno della nostra Cittá all’ingresso del centro storico, l’evento “Natale ‘a Chiazza” ,sono tutti segnali dai quali potremmo ripartire, ben guidati da quel profumo che sá di dolce campanilismo, quanto mai necessario oggi, permeato da un’essenza del Natale , per antonomasia periodo fertile per amare con passione la propria cittá, il prossimo, se stessi.Segnali, senz’altro!

Sappiamo come non siano questi interventi, da soli, a risolvere i ben piú gravi ed atavici problemi della cittá, quali l’assenza di un piano reale sui Rifiuti che ci stanno sommergendo o la improvvisata programmazione turistica,  ma  lo spirito di coesione e di collaborazione visto oggi tra i vari enti, associazioni e privati cittadini potrebbe fungere da modello virtuoso da applicare ad altri ambiti, in cui gli interessi sono comuni e diffusi e costituire volano per coinvolgere sempre piú persone alla cura della cosa pubblica.

Oggi, però, ci piace sottolineare , tra i tanti sopra menzionati, la splendida iniziativa dell’associazione di giovani Agorá, una manifestazione giunta ormai alla II Edizione, “Natale a’ Chiazza”.
Dal 19 al 23 Dicembre , tra luci ed addobbi natalizi, colori e sapori locali, musica e spettacoli, la Piazza Ex Mercato del Pesce sará aperta a tutti dalle 17 alle 24 e restituita ai legittimi proprietari: noi cittadini.

Il Coro dei Trentapiedini ,un angolo di specialitá tipiche , gli Opera80, la casa di Babbo Natale, gli Akustiki, la Banda Mascagni e di Paceco, corner di artigiani , hobbisti e commercianti locali , Sfilate di Tamburini, i City of Lights, sono solo alcuni degli ingredienti che condiranno
questa seconda edizione, che si preannuncia molto interessante.

Condividere è importante, partecipare necessario, criticare a priori proibito.
Ci vediamo in Piazza, Tvio ci sará, e voi?

Condividi: