Il Comune di Alcamo avvia le procedure per la stabilizzazione di 394 precari.

-

Contratto a tempo indeterminato per 394 lavoratori precari del Comune di Alcamo. Questa mattina la giunta ha, infatti, approvato la delibera che avvia le procedure di stabilizzazione per una parte dei precari dell’Amministrazione.

A renderlo noto è la Funzione pubblica Cgil di Trapani che dopo diversi confronti con l’Amministrazione comunale ha ottenuto, insieme agli altri sindacati confederali di categoria, l’avvio della stabilizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori che da anni attendevano di uscire fuori dal precariato.

Soddisfazione è stata espressa dal segretario provinciale della Fp Cgil Vincenzo Milazzo: “La delibera – dice – è anzitutto un atto di responsabilità nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori e apre la strada alla completa risoluzione del precariato. All’interno dell’amministrazione ci sono ancora tanti lavoratori che attendono di essere stabilizzati e noi continueremo a lavorare affinché si metta un punto fermo al precariato  ad Alcamo e in tutti i comuni del territorio”.

Condividi: