Trapani, Peppe Bologna incontra i vertici di Sicindustria e Ance

-

Il candidato sindaco di Trapani, Peppe Bologna, ha incontrato questa mattina nella sede di Sicindustria Trapani il presidente degli industriali trapanesi, Gregory Bongiorno, ed il presidente provinciale dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili, Rosario Ferrara.

I temi al centro del confronto sono stati il co-marketing, il sistema dei rifiuti e lo sviluppo economico del territorio, ad iniziare dall’aeroporto di Birgi, ritenuto fondamentale volano per l’economia. “E’ necessario chiarire le modalità e le normative che regolano il prossimo contratto di co-marketing tra i Comuni e la compagnia aerea Ryanair” – ha sottolineato Bologna.

L’attenzione si è poi spostata sul problema dei rifiuti, sulla necessità di aprire al più presto la seconda vasca all’interno della discarica di contrada Borranea e di rivedere il sistema di conferimento che consenta al Comune, producendo ad esempio energia da biogas, di ridurre la Tarsu a carico dei cittadini.

Si è parlato anche di PRG e sviluppo strategico dell’edilizia. Condivisa la necessità di dare ulteriore sviluppo alla zona industriale del capoluogo, che per altro potrà fruire di importanti finanziamenti attraverso il Patto per il Sud, circostanza che potrebbe favorire l’insediamento di nuove attività anche commerciali. Il candidato sindaco ha evidenziato inoltre come Trapani abbia la sua naturale via di sviluppo edilizio nel versante che guarda verso Paceco. Riguardo al centro storico, invece, Bologna ha sostenuto l’importanza del recupero e della ristrutturazione degli immobili fatiscenti che consentirebbe una riqualificazione di aree come la Giudecca, il vecchio quartiere ebraico. Il candidato sindaco di Trapani incontrerà nei prossimi giorni il referente del settore cave e marmi di Sicindustria Trapani.

Condividi: