Prima Categoria, abbattuto il Balestrate: che poker del San Vito!

Si è giocato ieri pomeriggio il recupero della 12esima giornata del campionato di Prima Categoria tra San Vito e Balestrate. Match dal sapore di alta classifica al Comunale di San Vito anche se il risultato finale lascia spazio a supplementari opinioni. L’undici di mister Bonfiglio infatti impartisce una dura lezione alla capolista (con il Borgo Nuovo) che subisce un 4-0 senza storie. Le reti tutte nella prima frazione: ad aprire le danze ci pensa Mario Amico, ben appostato in area di rigore. Il raddoppio arriva al termine di un’azione personale di Giuseppe Mazzara, il quale confeziona un assist per la soluzione al volo di Matteo Pellegrino. La punizione imparabile dai 30 metri di Salvatore Marino equivale al 3-0. L’altro calcio da fermo, di Giuseppe Mazzara, porta il punteggio sul definitivo 4-0 ancor prima del duplice fischio del signor Giordano.

Nella ripresa, ci provano gli avversari con svariate occasioni ma Mistretta si oppone. Un legno nel finale per il Balestrate che non riesce nemmeno a trovare il gol della bandiera e che chiuderà in 10 per l’espulsione di Francesco Cilluffo.

La classifica per il San Vito si fa parecchio interessante. 21 punti a meno due lunghezze dal duo in vertice Borgo Nuovo-Balestrate. Domenica, per la prima di ritorno, altro avversario ostico: il Gibellina.

IL TABELLINO

ASD CITTA’ DI SAN VITO LO CAPO-BALESTRATE 4-0

Asd Città di San Vito Lo Capo: Mistretta, Genovese (dal 38′ s.t. Buffa), Bonanno, Marino, Minaudo, Trapani, Amico (dal 21′ s.t. Liparoti), Cascio, Pellegrino (dal 29′ s.t. Faranna), Mazzara G. (dal 32′ s.t. Lucido), Caltagirone. A disposizione: Ruggirello, Mazzara V., Reina. All. Bonfiglio

Balestrate: Leggio, Lombardo, Agrusa E., Virzi’ (dal 25′ s.t. Piccolo), Maenza (dal 1′ s.t. Farina), Cilluffo F., Cilluffo S., Guida (dall’8′ s.t. Agrusa P.), Platano, Graziano (dal 1′ s.t. Orlando), Lo Monaco (dal 43′ s.t. Lunetto). All. Scrivano

Arbitro: Michele Giordano di Palermo

Reti: Amico, Pellegrino, Marino, Mazzara G.

Note: Ammoniti Minaudo, Maenza, Platano, Cilluffo S. Espulso Cilluffo F.