D’Alì: «Elettori mortificati, no alla mia candidatura»

-

Non essendo stata convocata alcuna riunione del partito di Forza Italia in Sicilia per le candidature, apprendo da notizie di stampa della definitiva composizione di listini bloccati di Forza Italia in Sicilia, che mortificano la Sicilia e, in particolare, la provincia di Trapani.

Se tali notizie dovessero essere confermate, invito il coordinatore regionale on. Miccichè, che non manca occasione per mortificare il sottoscritto e i nostri elettori, a non disporre della mia candidatura». Lo comunica il Senatore Antonio d’Alì.

Condividi: