Pallacanestro Trapani, Jefferson trascina i suoi alla vittoria

-

La Lighthouse batte Napoli 86-74 e si mette alle spalle le 5 sconfitte consecutive. Partita sempre in equilibrio fino a metà ultima frazione quando Jefferson, con 3 triple consecutive, ha preso per mano i granata trascinandoli alla vittoria. Proprio il play americano merita il titolo di mvp: per lui 20 punti conditi da 6 assist.

1°Quarto: coach Ducarello decide di iniziare il match con Jefferson, Viglianisi, Ganeto, Perry e Renzi. Bartocci risponde con Ronconi, Thomas, Mascolo, Turner e Caruso. Il primo canestro è di Turner ma Ganeto risponde subito con una tripla. Turner e poi Jefferson realizzano col jump dalla media. Caruso e Renzi da sotto, poi il solito Turner prima della bomba di Viglianisi: 10-8 al 5’. Thomas manda a bersaglio il long-two ma Ganeto e Mollura riportano Trapani in vantaggio. Nell’ultimo minuto segna due volte Fioravanti: 14-14 al 10’.

2°Quarto: Il primo canestro è di Simic ma Maggio e Turner, con tre triple, portano Napoli in vantaggio (16-23). Perry, con 4 punti, interrompe il parziale di Napoli ma Thomas riporta i suoi sul +5: 20-25 dopo 5’. Ancora Perry corregge a canestro l’errore di Viglinisi. Ronconi segna in penetrazione ma Viglianisi risponde dai 6.75. Vangelov e Mascolo rispondono al libero di Perry: 26-31 e time out Ducarello. Renzi, con 4 punti, risponde alla tripla di Ronconi. La tripla di Ganeto accorcia il divario ed i due punti sulla sirena di Perry cristallizzano il punteggio sul 35-36 al 20’.

3°Quarto: Fioravanti schiaccia in tap-in prima del 2/2 di Perry dalla lunetta. Tripla di Thomas e lay-up di Ganeto prima del long-two di Turner e del canestro di Perry: 41-43 a 6’40’’ dal termine. Botta e risposta fra Vangelov e Renzi. Segnano Turner e Fioravanti per Napoli prima dei 4 punti di Renzi. Jefferson risponde a Mascolo e Renzi, in appoggio, impatta a quota 51. Realizza Turner ma la tripla di Jefferson riporta Trapani in vantaggio (56-55). Nell’ultimo minuto segnano Thomas e Spizzichini da oltre l’arco: 59-58 al 30’.

4°Quarto: Segano Mollura e Turner. Napoli sigla un break di 5-0 con Caruso e Ronconi (da 3) e si riporta in vantaggio: 63-65 a 7’ dalla fine. Trapani si sblocca e, con Renzi e Spizzichini, piazza un break di 7-3 che costringe Bartocci alla sospensione sul 70-68 a 5’ dal termine. La terna fischia un antisportivo a Turner e Mollura realizza i due liberi dopo il canestro di Turner. Andrea Renzi conclude il gioco in post basso subito replicato da Caruso: 76-72 a 3’ dal termine. Jefferson realizza dai 6.75 costringendo Bartocci al time-out: 79-72 quando manca1’50’’. Ancora Jefferson con due triple chiude di fatto i giochi. Finisce 86-74.

IL TABELLINO

Lighthouse Trapani VS Cuore Basket Napoli: 86-74 (14-14; 35-36; 59-58; 86-74)

Lighthouse Trapani: Jefferson 20 (2/4; 5/10), Bossi 5 (1/3; 1/2), Renzi 16 (7/9), Testa, Fontana n.e., Guaiana n.e., Ganeto 11 (3/7; 1/2), Mollura 6 (2/2 da due), Viglianisi 6 (2/5 da 3), Spizzichini 5 (1/2; 1/1), Perry 15 (6/11; 0/1), Simic 2 (1/1).
Allenatore: Ugo Ducarello.
Assistenti: Daniele Parente, Gregor Fucka.

Cuore Basket Napoli: Fioravanti 10 (5/6; 0/2), Mascolo 4 (2/4; 0/1), Vangelov 4 (2/4 da due), Ronconi 8 (1/3; 2/3), Gallo n.e., Maggio 6 (2/4 da 3), Thomas 12 (3/6; 2/5), Nikolic n.e., Caruso 6 (3/5 da due), Turner 24 (8/12; 2/11).
Allenatore: Maurizio Bartocci.
Assistenti: Aldo Russo, Armando Trojano.

Arbitri: PAZZAGLIA JACOPO di PESARO (PU), TALLON UMBERTO di BOLOGNA (BO), SARACENI ALESSANDRO di ZOLA PREDOSA (BO).

Spettatori: 1500 circa