Trapani, Sequestrato un appartamento adibito a casa di prostituzione

Nella mattina di oggi, la Polizia di Stato di Trapani ha apposto i sigilli a un appartamento in via Spalti che era adibito a casa di prostituzione.
L’operazione degli uomini della Squadra Mobile arriva a distanza di dieci giorni dal blitz che era stato fatto nello stesso condominio e che aveva portato al sequestro di oltre 1 kg e mezzo di hashish e all’arresto di uno spacciatore.
Gli investigatori hanno accertato che l’appartamento, posto sotto sequestro preventivo su ordine della Procura della Repubblica di Trapani, era utilizzato da diverse donne nigeriane, vittime di tratta e di sfruttamento, per esercitarvi la prostituzione.
Il provvedimento di sequestro è stato notificato al proprietario, originario di marsala.