Serie D, cuore rossargento! Il Paceco vince 2-1 contro l’Isola Capo Rizzuto

C’è speranza, eccome per il Paceco che trova la terza vittoria negli ultimi quattro turni e sogna una rimonta pazzesca che possa portarlo a giocarsi perlomeno i play out. Otto punti dal terz’ultimo posto sono ancora tanti ma Di Gaetano e i suoi affronteranno gara dopo gara tutto con maggiore consapevolezza. Aver allontanato oggi l’Isola Capo Rizzuto di quattro punti lasciandolo nel fondo della classifica è già tanto. Un incontro impattato alla grande da parte dei padroni di casa che, al “Provinciale”, la sbloccano subito, al 4′ grazie alla firma di Terranova. E’ un Paceco che soprattutto sta bene nella testa, complice anche l’apporto tecnico di un super Hugo Colace in grado di offrire tecnica ed esperienza: proprio l’argentino al 6′ manda Lo Bue in porta. L’ex Trapani è sfortunato e trova una clamorosa traversa. Al 12′ tiro alto sopra la traversa da parte di Terranova; per attendere una chiamata avversaria bisogna attendere addirittura il 22′ con Ennin che fallisce dal limite con una soluzione debole che si spegne a lato. Il Paceco però è sfortunato e al 33′ nuova situazione di parità: il baby Noto respinge coi pugni ma la sfera trova la schiena di un compagno, terminando in fondo alla rete. Vano il tocco di Magliano. E’ autogol.

I padroni di casa trovano la forza per reagire al pari e soprattutto alla sfortuna. I primi 45′ infatti li chiudono ancora avanti perché è Colace a capitalizzare al meglio un’azione che ha visto coinvolti più interpreti dello scacchiere pacecoto. I rossoargento però sembrano avere una predisposizione a complicarsi la vita: infatti Giannusa lascia i suoi in 10 al 45′ per doppia ammonizione. Nella ripresa il Paceco è bravo a gestire il vantaggio e a concedere poco agli ospiti nonostante l’inferiorità numerica: anzi, sono proprio Terlizzi e compagni ad andare vicino alla rete con Cappilli che vede murato il suo tiro.

Al termine delle ostilità esplosione di gioia per gli uomini del Presidente Marino. Il Paceco adesso occupa il penultimo posto a 16 punti. A 24 ci sono Roccella, Ebolitana e Palazzolo. Domenica prossima nuovo turno casalingo: arriverà il Portici.