Affondo granata: Racing Fondi sconfitto 3-1

-

Tutto facile per il Trapani che al “Provinciale” si sbarazza del Racing Fondi per 3-1 e continua la sua scalata in classifica collezionando il terzo successo consecutivo. Partita senza troppe storie, anche se i primi 45 minuti avevano lasciato un pò di preoccupazione in vista della seconda frazione visto la poca mole di gioco espressa in campo dagli uomini di Calori.

Il mister granata opta per un 4-3-3 con Fazio terzino destro e Marras-Campagnacci ai lati di Evacuo; dal canto suo mister Sanderra schiera un 3-5-2 con il bomber Corvia nel tandem offensivo insieme a Mastropietro. La squadra ospite nella prima frazione riesce ad imbrigliare bene le manovre dei granata che non riescono mai a servire in maniera adeguata Evacuo, troppo isolato là davanti; la conferma della supremazia del Fondi è confermata dalla statistica dei tiri in porta dopo i primi 27 minuti del Trapani: 0 conclusioni. Al 32’ è addirittura la quadra ospite a rischiare il clamoroso vantaggio con Mastropietro che si ritrova a tu per tu con Furlan che salva sull’ottimo diagonale del numero 16 in maglia bianca. Le emozioni della prima frazione sono tutte qui.

Nella ripresa, Calori cambia subito due uomini: dentro Steffè e Minelli per Corapi e Campagnacci; i granata entrano in campo con un altro piglio e già al 49’ sono avanti: punizione di Palumbo e Silvestri insacca con un preciso piatto che si spegne alle spalle di Elezaj. Il Trapani è tutta un’altra squadra e tra il 56’ e il 58’ si ritrova sul 3-0. Prima è Scarsella (quarto gol in maglia granata) a trovare il raddoppio con un ottimo colpo di testa su un preciso assist di Marras; poi è Evacuo che, dopo ottimo uno-due con Marras, insacca con un potente destro. Il Fondi si ritrova tramortito dal tris granata in pochi minuti e non riesce a reagire, con il Trapani che non prova quasi mai l’affondo per il quarto gol di giornata. All’86’ ,su una punizione del Fondi, Ghinassi trova la via del gol con un colpo di testa che trova impreparata la difesa granata e accorcia le distanze. All’ultimo giro di lancette Elezaj evita un passivo peggiore con un intervento su Polidori che non trova quindi la prima gioia personale in maglia granata.

Il Trapani ottiene la terza vittoria consecutiva e, in attesa del derby tra Catania e Siracusa, si porta al secondo posto in classifica a -9 dal Lecce, oggi vittorioso in trasferta contro l’Akragas. La prossima settimana sulla strada del Trapani ci sarà il Catanzaro per un match che, a dieci partite dal termine, potrebbe rilanciare o affondare definitivamente i sogni granata…

*foto di proprietà del Trapani Calcio

Condividi: