Virtus Trapani, successo fondamentale nel derby contro Marsala

-

Vittoria importantissima per la Virtus Trapani che vince nettamente il derby con Marsala e ottiene due punti fondamentali per la salvezza. I trapanesi disputano una gara quasi perfetta difendendo forte, dominando a rimbalzo (+14) e tirando con ottime percentuali dall’arco dei 6,75 (41%). Il successo non è mai stato in discussione nonostante la buona gara disputata dalla Pallacanestro Marsala che ha tentato in ogni modo di fare lo sgambetto ai trapanesi ma la concentrazione per tutti i 40 minuti della squadra di coach Massimo Cardillo, che stasera si giocava una grossa fetta di salvezza, non ha lasciato scampo ai cugini marsalesi.

Partenza contratta per entrambe le squadre: all’inizio del primo periodo si segna con il contagocce con i trapanesi che sentono addosso la pressione ma ci pensano le triple di Costadura e le penetrazioni di Perrone a sbloccare la squadra gialloblu che alla fine del primo periodo mette il naso avanti chiudendo avanti 22-13. Nel secondo quarto Marsala passa a zona con la speranza di mandare in tilt l’attacco trapanese ma i tiratori della Virtus stasera hanno le polveri bagnate, soprattutto con Costadura e Perrone, la difesa aggressiva consente poi diversi recuperi e la Virtus vola sul + 20 chiudendo al riposo lungo sul 51-32.

Nel terzo quarto si aspetta la reazione degli ospiti ma è una serata magica per i trapanesi in cui emerge la sontuosa prestazione di Vultaggio che domina vicino canestro (14 rimbalzi per lui oltre a 19 punti) inchiodando due schiacciate in contropiede, e di Schifano (16 punti e 7 rimbalzi) che si sveglia nella seconda parte della gara portando la Virtus anche al più 30. Il tabellone segna 75-49 alla fine del terzo periodo con la partita in ghiaccio, nell’ultimo quarto quando si gioca solo per le statistiche fino al 92-71 finale pur con qualche scintilla in campo.

Una vittoria meritatissima che consegna una salvezza quasi certa ad un gruppo di ragazzi che stasera ha dimostrato di saper giocare anche un’ottima pallacanestro. Una menzione speciale per il capitano, Alessio Perrone, stasera incontenibile con la sua energia (24 punti, 6 rimbalzi, 4 palle recuperate e 8 falli subiti), e per Giorgio Costadura (22 punti, 4 rimbalzi e 4 assist), determinante in questo scorcio di stagione giocato a Trapani, stasera davvero incontenibile al tiro da tre soprattutto nel primo tempo quando ha infiammato il Palavirtus con le conclusioni pesanti che hanno girato il match dalla parte di Trapani.

IL TABELLINO

Virtus Trapani – ASD Nuova Pall. Marsala: 92-71 (22-13; 51-32; 75-49)

Virtus Trapani: Costadura 22, Perrone 24, Peraino 2, Sarro 3, Schifano 16, Salamone, Vultaggio 19, Solina NE, Somma 3, Bruno NE, Cuddemi G. NE; All.Cardillo

Nuova Pall. Marsala: Frisella M. 15, Maggio 15, Kammoun 13, Scire’ 8, Baseggio 6, Cucchiara 6, Architetto 5, Licari 3, Frisella F., Montalbano, Marrone, Manzo n.e.; All. Grillo

Arbitri: La Barbera e Brusca

Note: rimbalzi Virtus 40- Marsala 26; tiri liberi: Virtus 13/21 con il 61,9% – Marsala 15/21 con il 71,4%

Condividi: