Castelvetrano. Scarsa sicurezza e insalubrità del comando di polizia municipale

Fp Cgil, Fp Cisl, Uil Fpl e Csa Trapani hanno proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori della polizia municipale del comune di Castelvetrano riunitisi oggi pomeriggio in assemblea sindacale.

“Abbiamo deciso di proclamare lo stato di agitazione – affermano i rappresentanti sindacali Enzo Milazzo, Marcello Caradonna, Giorgio Macaddino e Antonio Ferracane – a causa delle gravissime condizioni in cui versa il comando, sia dal punto di vista della sicurezza e salubrità dei locali, sia per le ataviche condizioni di abbandono istituzionale che di fatto hanno relegato il corpo a una presenza fantasma. Ci riserviamo nelle prossime ore di formalizzare circostanziata e dettagliata relazione da inviare al prefetto di Trapani circa le criticità che mettono a rischio l’incolumità dei  lavoratori stessi”.

Condividi: