Erice: la consigliere PD contro la “sua” Amministrazione comunale

-

Il debutto di Simona Mannina nella sua nuova veste di segretario dei giovani democratici non si è fatto attendere; lo fa nella sua veste di consigliere comunale con un attacco pesante all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniela Toscano che ha in tasca la sua stessa tessera di partito, ma anche contro i consiglieri di maggioranza. Il tutto condensato in un comunicato stampa che di seguito riportiamo e che affronta più problemi e, in conclusione mette in discussione il “modus operandi” della maggioranza. Come farebbe l’ultimo degli oppositori.

Dice la giovane Simona Mannina: “trovo gravissimo che in un momento così delicato per i cittadini venga bocciata una mozione contro gli sprechi alimentari avente anche ad oggetto una premialità per quelle attività commerciali con uno sconto sulla tari anche del 15% come prescritto dalla legge Gadda, e poi prevedere un aumento così sconsiderato della stessa tassa del 26/30% per le utenze domestiche e del 16% per quelle commerciali. Mi chiedo come mai essendo la percentuale di differenziata da anni così bassa non si sia pensato prima di attuare un sistema di controlli finalizzato a scoprire i c.d. <furbetti>, e porre in essere un programma di sensibilizzazione dei cittadini verso il tema…e di creare una differenziata mobile per quelle zone c.d. critiche del territorio (come san Giuliano e pizzolungo); ma cosa ben più grave, è vedere i consiglieri che qualche mese prima hanno bocciato l’aumento (forse perché sotto campagna elettorale?!) oggi approvarlo a gran voce perché ritenuto necessario…trovo inoltre grave che viene convocato d’urgenza il consiglio per delibere così importanti senza consentire un approfondimento delle stesse da parte dei consiglieri e delle singole commissioni.

Mi auguro, come già affermato per il consuntivo…che tale modus operandi cambi nel corso di questa legislatura perché così non si permette ai singoli consiglieri di approfondire le singole questioni e di confrontarsi con gli uffici per esercitare in modo quanto più responsabile possibile il compito affidatoci dai cittadini…

Condividi: