Tranchida, Lettera al direttore di tvio

La risposta del candidato Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida conferma il mio giudizio, ma lo aggrava: Tranchida non conosce la differenza tra il ruolo professionale del giornalista e il mestiere o professione di Sindaco, il giornalista non cerca e non deve prendere voti.  Mi ripeto, il nostro ruolo è di cane da guardia del potere. Su tutto il resto preferisco stendere il silenzio.
    Aldo Virzì
Di seguito la lettera integrale di Giacomo Tranchida
Leggo la scomposta reazione di Aldo Virzi, Direttore di TVIO alla mia odierna dichiarazione stampa. Evidentemente ..excusatio non petita accusatio manifesta.
Virzi si preoccupa di un candidato Sindaco valdericino (e in ultimo ericino) che larga parte dei trapanesi sembrano volere ..ma lui no? Semplice, si canditi, ci metta la faccia!
Virzi si preoccupa che io svenda la mia anima politica imbarcando liste civiche di provenienza culturale diversa dalla mia, ma che al pari scelgono la maglia della città di Trapani quale bandiera e 1’ partito da servire? Ieri però tifava, in silenzio …stampa, per il meeting politico-intercostituzionale pur di salvare Trapani, ma nella versione ..conventio ad excludedum del Crystal, organizzata dai suoi “compagni”!
Virzi si preoccupa della mia “professione” di Sindaco, di contro rivendicando i suoi 50 anni di attività professionale giornalistica? Credo che essere ripetenti nel difficile compito di Amministrato pubblico, qualcosa potrà significare …o le svariate decine di migliaia di cittadini che mi hanno votato due volte a Valderice e due ad Erice ..sono tutti cretini? Secondo questo assunto lo saranno anche i “suoi” concittadini trapanesi che da mesi mi chiedono di candidarmi? Con tutto il rispetto ..qualche dubbio sovviene.
E comunque, secondo Virzi il concetto di professionalità (alias capacità e competenza) ..vale solo nel campo giornalistico e non per un Amministratore nella gestione della difficile pubblica vita socio-economica delle comunità? Voti chi gli pare, anzi, visto l’impeccabile CV si candidi!
..a proposito di mascariamento .., io il malaffare lo denuncio e ci metto la faccia e pelle nel farlo ..da ben 25 anni amministrando in una terra difficile. Faccia e pelle che non ho intenzione di prestare in silenzio davanti ai poteri “sinistri” della stampa, compresa quella che pretende di darmi lezioni di etica politica e morale di Aldo Virzi & C..
Resta inteso che auspico il pubblico confronto, scelga pure Virzi le modalità.
Giacomo Tranchida