Erice, 29enne precipita con il deltaplano

E’ precipitata con il parapendio mentre era in volo sui cieli trapanesi. Questo è quanto successo questa pomeriggio intorno alle 15. Protagonista in negativo una donna, una 29enne svizzera. La ragazza si è lanciata da Erice con un gruppo di amici, con i quali viaggia per il mondo praticando proprio il volo sportivo.

Non sono ancora chiare le dinamiche dell’accaduto. Ciò che è certo è che l’impatto con il terreno è stato violento. Le condizioni della ragazza non dovrebbero essere gravi; si suppone però che entrambe le gambe siano fratturate.

Tempestivo l’intervento dei carabinieri del 118.

Si è reso necessario l’intervento di un elicottero dei Vigili del Fuoco per recuperare il malcapitato precipitato col proprio parapendio sulla montagna di Monte Erice. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco c’erano i carabinieri e personale sanitario.
La donna – di nazionalità svizzera – é stata prima inbarellata da personale di terra e successivamente portata a bordo dell’elicottero (un AB 412 del Reparto Volo VVF Sicilia) da personale Elisoccirritore e successivamente affidata alle cure dei sanitari del 118.
Condividi: