Basket, Reggio Calabria si impone sul Trapani

Reggio Calabria. Al termine di una partita molto combattutta la Metextra Reggio Calabria batte al PalaCalafiore la Lighthouse Trapani 79-71. Partono fortissimo i granata che in avvio piazzano un break di 10-0 che sorprende i padroni di casa. La Viola a poco a poco riduce il gap e poi, nel terzo quarto, mette a segno un parziale di 18-13 che la porta in vantaggio. Nell’ultima frazione la Lighthouse prova più volte a rientrare ma la squadra di Calvani è brava a respingere ogni tentativo. Tra i singoli da segnalare la prova di Roberts, capace di realizzare 16 punti nei momenti cruciali del match.

1°Quarto: La Viola schiera in quintetto Baldassarre, Pacher, Caroti, Fabi e Roberts. La Lighthouse risponde con Jefferson, Viglianisi, Ganeto, Perry e Renzi.Indisponibili per infortunio Marco Mollura e Stefano Bossi. Pronti via ed è subito 8-0 dei granata con le triple di Jefferson e Ganeto e la schiacciata di Renzi in transizione. Time out per coach Calvani. Dopo un altro canestro di Ganeto la Viola interrompe il break di Trapani con 5 punti in fila di Pacher. 5-10 dopo 5′ di gioco. In meno di 30” la Viola piazza un fulminante contro break di 5-0 che vale la parità a quota 10. Time out Coach Parente. Nei minuti finali del quarto, con entrambe le squadre in bonus, la Lighthouse sfrutta meglio le opportunità dalla linea della lunetta e chiude in vantaggio la frazione sul 21-23.

2°Quarto: Jesse Perry apre la frazione con un bel canestro in semigancio. La Viola ritrova il vantaggio con i canestri di Roberts e Pacher, ma ancora Perry fa 2/2 dalla lunetta. 28-27 al 13′. La tripla di Baldassarre vale il + 4 per i padroni di casa, Renzi e Perry provano ad accorciare, ma la Viola allunga ancora con la tripla di Carnovali in transizione. 36-30 al 16′, time out per Coach Parente. Baldassarre domina sotto le plance, dall’altra parte Renzi e Testa tengono a galla la Lighthouse. la frazione si chiude sul 40-39.

3°Quarto: La seconda parte del match si apre con 2 liberi di Baldassarre sul fallo commesso da Renzi. Trapani scappa in contropiede con Ganeto, ma ancora Baldassarre dall’arco buca la difesa granata. Viglianisi e Renzi firmano il nuovo pareggio a quota 45. Possesso dopo possesso la Viola costruisce un buon margine di vantaggio guidata da un ispiratissimo Roberts. Time out Parente sul 54-47 al 27′. Sul finire del quarto la Lighthouse riesce a mantenersi agganciata al match grazie ai liberi di Renzi e Jefferson. Le squadre vanno all’ultimo mini riposo sul 58-52.

4°Quarto: Pronti via ed è subito bomba di Carnovali. Sin dai primi minuti Trapani comincia a pagare le rotazioni corte, con la Viola che a 5′ dal termine si porta sul +12 guidata dal giovane Rossato e da un precisissimo Carnovali. La Lighthouse comunque non alza bandiera bianca e con due triple consecutive di Perry prova a rimanere in carreggiata. Sulla penetrazione di Viglianisiche vale il -8 per i granata coach Calvani chiama time out con 2’e20” da giocare. Nonostante gli ultimi tentativi dei ragazzi di coach Parente, i padroni di casa amministrano egregiamente il vantaggio acquisito con latripla di Roberts mette la parola fine al match che si chiude sul 79-71.

Parziali: (21-23; 19-16; 18-13; 21-19)

Metextra Reggio Calabria: Pacher 14 (4/8; 1/3), Bianchi ne, Benvenuti 6 (1/4; 0/1), Agbogan, Carnovali11 (0/1; 3/4), Rossato 7 (2/4; 0/2), Baldassarre 14 (2/5; 2/3), Fabi 8 (2/5; 1/6), Caroti 3 (0/2; 1/3), Ciccarello ne, Taflaj, Roberts 16 (4/6; 2/7).

Allenatore: Marco Calvani. Assistenti: Pasquale Motta e Sergio Luise.

Lighthouse Trapani: Perry 13 (3/8, 2/3), Jefferson 14 (3/5, 1/5), Renzi 17 (6/7), Viglianisi 13 (3/5, 1/2), Fontana, Bossi ne, Testa 3 (1/2 da tre), Ganeto 10 (3/4, 1/6), Simic 1 (0/1), Guaiana.

Allenatore: Daniele Parente. Assistenti: Gregor Fucka e Fabrizio Canella.

Spettatori: 4000 circa