Paceco, profondo rosso (argento)

-

Ennesima occasione sciupata dal Paceco che spreca un’altra chance per ridurre il gap di punti dal Palazzolo, perdente anche oggi in casa contro il Città di Gela. Perdente però ancora una volta il Paceco che, al “Provinciale”, trova la ventiduesima sconfitta in campionato, confermandosi anche come la peggior difesa dell’intero girone I, a fronte dei 64 gol subìti. Numeri durissimi che lasciano presagire un finale annunciato ma che ancora lontano, solo per il fattore matematico. Mancano quattro turni e il calendario non sorride affatto ai ragazzi di mister Di Gaetano: Acireale, Troina, Messina e Roccella nell’ultima.

Le cose però erano iniziate al meglio per i pacecoti passati avanti nel punteggio grazie ad un tiro preciso di Iuculano che metteva fuori causa il portiere avversario. Nella ripresa la Gelbison, anche a fronte dei cambi operati al primo minuto del secondo tempo, la ribalta nello spazio di quattro minuti, tra il 51′ e il 55′. Poco prima del 90′, l’1-3 definitivo.

Condividi: