Prima Categoria, Valderice a valanga sullo Strasatti: 6-1!

-

Chiudere la stagione casalinga con una vittoria, dopo un tormentato girone di ritorno, era d’obbligo. Sì di fronte si è presentato uno Strasatti già retrocesso e arrivato al “Crocci Stadium” in appena undici uomini, di cui tanti giovani, ma successo è stato. Il Valderice infatti surclassa i propri avversari vincendo 6-1. I primi a rendersi pericolosi sono proprio i padroni di casa al quarto d’ora con Corso che sorprende il portiere con un pallonetto, al termine di un’azione giocata tutta di prima, che però batte sulla traversa e danza sulla linea di porta senza valcarla. L’appuntamento col gol per l’attaccante è rimandato solo di cinque minuti, quando al 20′ mantiene la freddezza saltando il portiere e insaccando. Caso al 25′: protagonista sempre l’attaccante neroverde che avrebbe anche firmato la doppietta ma che, per un buco nella rete, il direttore di gara non convalida perché, a suo modo di vedere, fuori.

Al 35′ però arriva il pari dello Strasatti che fa 1-1 con Di Dia, bravo a battere Vaccaro anche se indisturbato su una situazione di palla da fermo. Colpo di testa vincente e nuova parità. Il vantaggio valdericino si concretizza poco prima della fine del primo tempo, al 44′, con un super gol di un super Fiorino che, al volo, col sinistro, la indirizza sul secondo palo dove il portiere non può mai arrivare. Ripresa che comincia con un piacevole ingresso e debutto tra le fila neroverdi: si tratta del classe 2001 Giacomo Sinatra che si posiziona nei tre di difesa. Al 60′ hat-crick di bomber Corso che scappa la difensore e non perdona il numero uno dello Strasatti. Minuto 68 e poker servito, questa volta messo a segno da Pace che sfrutta nel migliore dei modi un contropiede orchestrato da Reina. Lo Strasatti molla la presa e Catalano fa 5 e 6-1. Titoli di coda. La settimana prossima si chiude col derby a Fulgatore.

Condividi: