Domenica 22 aprile alla Libreria del Corso la presentazione del libro “Quando è buio e fa freddo” di Laura Tartaglia

Si terrà domenica 22 aprile alle 12 alla Libreria del Corso di Trapani la presentazione del libro “Quando è buio e fa freddo”, acuto noir ambientato a Palermo tratto da una storia vera, opera dell’autrice trapanese Laura Tartaglia.

Il volume è inserito nella collana editoriale “Quadrifogli”, nata dalla sinergia fra l’Associazione Flavio Beninati e la casa editrice Qanat.

Dimenticatevi la Palermo estiva e assolata delle vostre vacanze, Laura Tartaglia ci porta in una Palermo invernale, scura e piovosa. Perché sì, anche a Palermo piove e fa freddo ed è buio nella breve via Cortellaro e nell’animo dei suoi abitanti. In una manciata di giorni, entriamo nelle vite oscure e tormentate dei protagonisti, il professor Luca Minardi e Rita Cinisi e in quelle meschine degli altri abitanti che li circondano e in qualche modo, avidamente, li spiano. E’ un libro tagliente, nero e crudele. L’Autrice delinea in modo asciutto i caratteri dei personaggi, con lucida crudezza e dolorosa tenerezza. Perché il motore che muove l’intera vicenda è, in fondo, il perpetuo desiderio umano di essere amati, il tentativo di sfuggire la solitudine, il rimorso, il dolore che corrodono la vita di ogni giorno.  Laura Tartaglia lo racconta accendendo e spegnendo le luci delle finestre di Luca e Rita, che si fronteggiano su via Cortellaro, con luci ed ombre cinematografiche, senza assoluzioni, lasciando al lettore un giudizio sospeso (Anita Riotta).

A dialogare con l’autrice sarà la giornalista Audrey Vitale.