ANTONIO GANDOLFO NUOVO COORDINATORE PROVINCIALE DI ART. 1-MDP

Riceviamo e pubblichiamo:

La recente conferenza provinciale di Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista, convocata in adesione al percorso che ha avuto il suo naturale  approdo nella Conferenza Nazionale di domenica 22 luglio a Roma, ha rilanciato il progetto della fase costituente del nuovo partito della sinistra italiana, di impronta socialista ed ecologista.

L’assemblea provinciale si è soffermata sui temi nazionali e locali del lavoro, dei diritti e della tutela ambientale che verranno sviluppati nelle prossime iniziative politiche, in sostegno delle quali è stato avviato il nuovo tesseramento.

Nel corso della riunione, che si è tenuta mercoledì scorso a Trapani, è stato rinnovato il coordinamento provinciale composto da trenta elementi:

1.  Anselmo Vincenza Maria

2.  Ballatore Leonardo

3.  Bellafiore Francesco

4.  Bianco Leandro

5.  Campo Vincenzo

6.  Candela Graziella

7.  Cascio Giovanni

8.  Clemenza Nicolò

9.  Cucchiara Francesco

10.                   Culcasi Giuseppe

11.                   Culmone Antonino

12.                   Cutrona Filippo

13.                   Favara Giuseppe

14.                   Ferrara Giacomo

15.                   Gandolfo Antonio

16.                   Genco Piero

17.                   Giaramita Gaspare

18.                   Granello Antonella

19.                   La Tona Antonino

20.                   Lanceri Sergio

21.                   Manzo Marianna

22.                   Mucaria Salvatore

23.                   Petrusa Michele

24.                   Salerno Filippo

25.                   Sata Giuseppe

26.                   Savona Salvatore Gaspare

27.                   Spagnolo Salvatore

28.                   Sugamele Diego

29.                   Tammuzza Nicolò

30.                   Virzì Aldo

La responsabilità del ruolo di coordinatore provinciale è stata affidata ad Antonio Gandolfo, già segretario della Cgil bancari e militante della sinistra trapanese.

Inoltre, sono stati eletti i delegati all’assemblea regionale (tenutasi  ad Enna) e a quella nazionale, tenutasi nella giornata di ieri a Roma.