A Marsala la tappa “sara safe factor”: tra gli studenti il pilota Andrea Montermini

 La distrazione da cellulare mentre si è alla guida è la prima causa di incidenti gravi – e spesso mortali – che si verificano sulle nostre strade. A ribadirlo a una platea di giovani e a 15 agenti di Polizia Municipale di Marsala è stato Andrea Montermini, il campione automobilistico che oggi è stato ospite nella città lilibetana per l’unica tappa in provincia di “Sara Safe Factor”. Il progetto educativo a sostegno della sicurezza e dell’educazione stradale dei giovani si svolge durante l’anno in tutta Italia: la tappa di Marsala è stata possibile grazie alla sinergia tra Sara Assicurazioni (compagnia assicuratrice ufficiale Aci), Aci Sport, Aci Trapani e Lions Club.


In due momenti distinti i 50 studenti dell’Istituto “Abele Damiani” e i 15 vigili urbani hanno potuto acquisire l’importanza del rispetto del Codice della Strada da parte di tutti (quando si è alla guida di un’auto, ma anche in bici, in moto, in monopattino o a piedi), grazie alla testimonianza del pilota Montermini.


Nell’aula magna dell’Istituto scolastico si è tenuto il primo incontro, alla presenza tra gli altri del Presidente Aci Trapani Giovanni Pellegrino, di Enzo Menfi, delegato per la sicurezza stradale del Distretto Sicilia Lions Club e di Antonino Arangio, Presidente Lions Club Marsala.


Nell’area artigianale, poi, gli studenti in possesso di patente, hanno potuto mettere in pratica quanto appreso, effettuando un test drive sulle auto elettriche messe a disposizione da Newtron, la prima azienda europea, italiana al 100%, certificata dal Ministero dei Trasporti come costruttore di sistemi di riqualificazione elettrica.
«L’impegno dell’Aci Trapani è rivolto anche alla promozione di tutte le buone pratiche per la sicurezza stradale e questa unica tappa di “Sara Safe Factor” in provincia rappresenta un tassello del percorso annuale pianificato», ha ribadito il Presidente Giovanni Pellegrino.