NINO ODDO CHIAMATO ALLA SEGRETERIA NAZIONALE DEL PSI

La mancata rielezione a deputato regionale non ha scoraggiato l’ex deputato Nino Oddo che ha ripreso con più lena la sua attività politica, e il suo modo di portarla avanti, nel PSI e nella società. Un sistema che se stiamo ai risultati sta pagando. Dopo l’elezione a segretario regionale del PSI, arriva ora la nomina al  vertice nazionale del partito; infatti il segretario nazionale lo ha chiamato a far parte della segreteria nazionale. Non una sostituzione, ma per fare spazio a Oddo si è dovuto ricorrere all’allargamento del numero dei componenti la segreteria. Certo il PSI è ormai ridotto ad un piccolo partito in campo nazionale e regionale, con una rappresentanza minima nelle istituzioni, ma si porta sempre dietro una storia gloriosa nel campo della sinistra. Sono anche storici i motivi del disfacimento politico e organizzativo.

Per Oddo e gli altri componenti della segreteria nazionale un compito arduo da portare avanti. Ne dovrebbe essere cosciente. Intanto afferma che la sua chiamata ai vertici nazionali “rappresenta fonte di soddisfazione per tutti i socialisti siciliani che in questi anni hanno condotto una battaglia per tenere in campo i valori del riformismo socialista”.

                                                                           A.V.