Video | Baia Santa Margherita, inaugurato il trenino turistico

E’ stato inaugurato il trenino turistico 2.0 che, fino al 30 settembre, trasporterà i bagnanti nelle calette e sulla spiaggia di Baia Santa Margherita, nel territorio del Golfo di Macari. Il servizio di collegamento gratuito è operativo tutti i giorni dalle ore 08.00 alle ore 20.00. Al primo giro inaugurale erano presenti il sindaco di San Vito Lo Capo Giuseppe Peraino, il comandante della polizia municipale Michela Cupini, il vice sindaco ed assessore alla polizia municipale Franco Valenza e l’assessore al turismo, Nino Ciulla.

In ottemperanza alle norme anti Covid-19, il trenino opera in modalità open space ovvero senza coperture laterali e con l’utilizzo di separatori tra i passeggeri. A bordo anche un sistema di videosorveglianza. Il mezzo effettua cinque fermate percorrendo circa 5 km tra corsa di andata e di ritorno, assicurando il passaggio ogni 15 minuti. I fruitori del mare raggiungono così agevolmente il luogo desiderato godendo della bellezza del panorama circostante e  lasciando i propri mezzi nei due spiazzali d’ingresso all’area, dove viene limitata la circolazione. 

«L’estate 2021- dichiara il sindaco Giuseppe Peraino– rappresenta l’estate della ripartenza per tutto il nostro territorio e, attraverso un servizio gratuito come il trenino, vogliamo  valorizzare e far conoscere questo angolo di paradiso quale è Baia Santa Margherita, incastonata tra la Riserva di Monte Cofano e le falesie di Cala Mancina; un luogo dalla bellezza mediterranea e selvaggia che si affaccia su un mare che vira dall’azzurro al blu cobalto.  Anche quest’anno- ricorda il sindaco- abbiamo predisposto un Protocollo per garantire la  sicurezza sulle nostre spiagge, quella di San Vito Lo Capo, dove sono operativi 33 steward e sono stati posizionati paletti in legno segnaposto per garantire il distanziamento, e quella di Baia Santa Margherita in cui il servizio di controllo viene assicurato da personale messo a disposizione dalla società che si è aggiudicata la gestione di 1500 mq di spiaggia e che ha messo a disposizione anche i bagnini. Personale di un’associazione di protezione civile, inoltre, effettua controlli ai varchi di accesso».

 «Sempre nel rispetto delle misure anti contagio- prosegue l’assessore al Turismo Nino Ciulla-, San Vito Lo Capo è pronta per tornare ad ospitare grandi e piccoli eventi per intrattenere coloro che la scelgono come meta per le loro vacanze e che fungono da attrattori turistici. Un programma ricco e variegato che spazia dalla cultura allo sport, dalla musica alla gastronomia e che prenderà il via la prossima settimana con il Festival del Cinema Italiano, a cui seguirà la manifestazione A Tutto Sport per poi, da luglio in poi, inaugurare una serie di appuntamenti tra i quali due ormai storici come Libri Autori e Bouganville e SiciliAmbiente. Il cartellone proseguirà fino in autunno con  eventi di grandissimo richiamo come il Cous Cous Fest, a settembre, e Tempo ri Capuna e l’Out Door Fest ad ottobre».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: