Consigliere Palermo:” L’ordinanza della Ztl presso la frazione di Bonagia è male organizzata e mal gestita”

“L’ordinanza della ztl presso la frazione di Bonagia è male organizzata e mal gestita” questo il pensiero del consigliere comunale di Valderice Gianfranco Palermo, che propone all’amministrazione alcune modifiche.

Il consigliere valdericino ritiene infatti che per evitare sorgere problematiche a livello organizzativo e di traffico, il sindaco e l’intero corpo dei vigili debbano prodigarsi sin da subito per ottenere un rispetto intransigente da parte di tutti nei confronti dei divieti riguardanti la Zona a Traffico Limitato sul lungomare, che costeggiando il porticciolo della Tonnara arriva fino alla paradisiaca spiaggia di Rio Forgia.

Prima di procedere con l’installazione di cartelli che vietino alle auto di sostare in piazza Tonnara in una fascia oraria che va dalle 19 all’1 di notte e l’accesso automobilistico esteso in tutta l’area del piccolo porto, è necessario che venga incrementata la presenza della polizia locale e che vengano installati ulteriori sistemi di illuminazione per incrementare i pochi pali luminosi preesistenti

Per gestire in un modo migliore una Zona a Traffico Limitato tanto pubblicizzata come quella di Bonagia, è fondamentale che vengano riviste le collocazioni dei cartelli in cui sono esposti gli orari di divieto di sosta e traffico.

Inammissibile ad esempio che in piazza davanti alla struttura alberghiera si possa sostare con la propria macchina da mezzanotte in avanti, mentre nella piazza immediatamente precedente, ovvero piazza Tonnara, sia consentito solo dall’una di notte in poi.