LETTERA APERTA ALLA CITTA’ …..di VITO GALLUFFO

 Sempre più sola, sempre più povera la Nostra Trapani !!!

 La volgarità..innata, le aggressioni….incontrollabili, le offese..gratuite e roteanti, la spregiudicatezza..antiparamafiosa governano sgovernando la Nostra Terra.

 Di ben altro Essa ha bisogno, necessita e sopratutto merita, e per la Sua nobile storia e per le Sue grandi tradizioni e per le Sue profonde radici culturali e libertarie.

 Ed invece, ultimamente, e’ scivolata e continua tristemente a scivolare verso il baratro della inciviltà e della più becera barbarie politica, con la consequenziale lenta progressiva fine di ogni attività economica e culturale. 

 Sempre più isolata, come fosse appestata, dal Governo Regionale, Nazionale, Europeo, da Tutti.

 E’ tempo, assai maturo, di seriamente pensare e concorrere tutte le persone “per bene”..e sono tante.. ed ognuna per il proprio ruolo, per la propria competenza, per il lavoro svolto a stoppare questa melmosa china.

 Si alzino liberamente, come invero sta accadendo, e senza più tema alcuna tutte le voci onestamente critiche sui colpevoli errori e sulle responsabilità politiche di chicchessia.

 Non vi sono e non vi saranno più corsie preferenziali, nei Palazzi di Giustizia, per quanti sbraitano più forte e strumentalmente accusano, minacciano e, talvolta, denunciano qualunque voce criticante. E ciò solo fanno per depistare, allontanare e mascariare “le verità”. 

 Basta, davvero basta, la misura non solo e’ stracolma ma e’ anche tracimata.

 E’ dovuto, ora, alla tanta parte sana della Nostra Società lavorare e concorrere per ridare, innanzitutto, la dovuta “Dignità” alla Nostra Trapani e, quindi, assicurarLe un futuro migliore.

Avv. VITO GALLUFFO