San Vito Lo Capo, il vicesindaco Valenza: “Più controlli contro chi sporca”

Il Vicesindaco, Franco Valenza, traccia un bilancio delle attività svolte nel mese di luglio in materia di tutela ambientale e pulizia del territorio. Nello specifico, sono aumentati i controlli sul corretto conferimento dei rifiuti, sia delle attività commerciali che delle civili abitazioni.
«L’operazione di monitoraggio- spiega il vicesindaco-, portata avanti dalla Polizia Municipale e dall’Agesp, la ditta che gestisce il servizio,  ha trovato maggior efficacia grazie all’ausilio del nuovo sistema di videosorveglianza  integrato che copre tutto il territorio comunale ed in particolare le aree maggiormente “sensibili”, ossia quei punti maggiormente soggetti all’abbandono di rifiuti di vario tipo».

Elevate diverse sanzioni amministrative a carico dei trasgressori a causa di errati conferimenti ed abbandoni. 
«Invito i “distratti” di attenersi a quanto previsto dai calendari della raccolta differenziata – aggiunge Valenza -così, oltre ad evitare di incorrere in sanzioni, ci si fa portatori di esempi di civiltà e decoro, necessari alla convivenza in un territorio che della tutela ambientale ha sempre fatto la propria bandiera».

Intanto ieri pomeriggio, il Consiglio comunale, con 8 voti favorevoli e 4 astenuti, ha approvato la delibera di Giunta che prevede l’ulteriore proroga delle scadenze del tributo TARI per l’anno 2020 “per allievare la situazione di sofferenza economica determinata dall’emergenza sanitaria da Covid-19”. L’importo può essere suddiviso in due rate: la prima con scadenza al 30 settembre e la seconda con scadenza al 31 ottobre.  La scadenza unica è fissata al 30 settembre. L’atto è stato dichiarato immediatamente esecutivo.